'Stupri'

01.07.2005

Dopo la più orribile umiliazione che l'individuo possa subire, che non è l'essere stati disprezzati ma l'essere messi a conoscenza di poterlo essere, la risalita diventa un compito arduo e doloroso. Ogni giorno è un tassello di un mosaico, faticosamente e lentamente assemblato, o un gradino verso l'ascesa, faticosamente percorsa. E al termine della salita, quando il mosaico sarà completo, esso manifesterà la gioiosa iridescenza colorata della più grande vittoria personale. La realizzazione e l'inserimento di ogni tassello del mosaico sono il gesto fisico stancante e simbolico del cammino verso la rinascita.

I quattro mosaici sono realizzati con finte ceramiche di polistirolo, composti da un totale di 2128 tessere, faticosamente realizzate. La somma dei numeri crea il numero 4, il numero della 'manifestazione' o della 'creazione'. Il simbolo della 'nascita dell'universo', e dunque anche della 'rinascita'. Sono di quattro colori, in tante tonalità: giallo, rosso, verde, blu. La resa lucida della vernice colorata, che evoca la decorazione musiva ravennate, ricorda che l'intensità cromatica è di per se stessa frequenza luminosa, dunque luce.

 

 

 

Please reload